News 19/10/2020

"FRINGE BENEFIT": Raddoppia il limite di esenzione a 516,46 euro per l'anno 2020

 

Per l’anno 2020 raddoppia la quota di welfare aziendale, legata ai fringe benefit portando il limite per la detassazione di beni e servizi riconosciuti ai lavoratori dipendenti da 258,23 a 516,46 euro.

Dopo il grande contributo del welfare aziendale durante la pandemia in Italia, il decreto n. 104 approvato dal Consiglio dei Ministri in data 8 Agosto 2020, rafforza ulteriormente l’importanza del welfare al rilancio dell’economia e al supporto delle famiglie in difficoltà.

Il raddoppio dell’esenzione fiscale sul welfare aziendale di tutti i beni o servizi ceduti dall’azienda, mira a venire incontro alle necessità dei dipendenti e delle loro famiglie e sostenere il loro reddito riducendo il cuneo fiscale.

Una novità che sarà limitata al solo periodo d’imposta 2020.